Il bilancio di sostenibilità è oggi uno dei temi più attuali per tutte le aziende operanti in ambito industriale, che si trovano di fronte a una sfida cruciale: bilanciare la crescente domanda di produzione con l’imperativo di preservare l’ambiente. 

L’importanza del bilancio di sostenibilità in questo contesto risiede nella sua capacità di fungere da bussola strategica, guidando le imprese verso pratiche più eco-sostenibili e socialmente responsabili e inserendosi in un cambiamento di cui stiamo vedendo solo l’inizio.

Iscriviti alla newsletter Aura Industries (1)

Che cos’è il bilancio di sostenibilità

A livello pratico, il bilancio di sostenibilità, noto anche come “report di sostenibilità” o “bilancio sociale”, è uno strumento di rendicontazione utilizzato dalle aziende per misurare, valutare e comunicare le proprie performance non solo dal punto di vista finanziario, ma anche sotto l’aspetto ambientale e sociale. 

Parliamo di un documento destinato alla comunicazione, creato con l’obiettivo di fornire una panoramica trasparente e completa delle attività dell’organizzazione a tutte le parti potenzialmente coinvolte (dipendenti, cittadini, istituzioni, fornitori, etc.), che possono così valutare l’impatto complessivo e la responsabilità sociale dell’azienda.

Questo tipo di bilancio va quindi oltre la tradizionale rendicontazione finanziaria e tiene conto di aspetti come le emissioni di gas serra, il consumo di risorse naturali, la gestione dei rifiuti, le pratiche di responsabilità sociale d’impresa (CSR), la salute e sicurezza sul lavoro, la diversità e l’inclusione, e altri fattori che contribuiscono alla sostenibilità complessiva dell’azienda.

Bilancia green fatta di voglie
Crediti: Freepik

Sfide e potenziali problematiche per le industrie

Le industrie obbligate alla redazione del bilancio di sostenibilità si trovano ad affrontare alcune criticità.

La prima e la più condivisa riguarda la raccolta di dati relativi alle emissioni di carbonio. La riduzione dell’impronta carbonica delle aziende è tra le principali ragioni di esistere del bilancio di sostenibilità: raccogliere dati circostanziati circa le emissioni dei macchinari è quindi essenziale, ma costituisce spesso un ostacolo al normale svolgersi delle procedure svolte sul luogo di lavoro. Dobbiamo inoltre ricordare che i dati raccolti, in assenza di sistemi di verifica e certificazioni, sono a tutti gli effetti auto-dichiarati e vengono percepiti come non attendibili al 100%.

La difficoltà nella raccolta di informazioni e dati si traduce in una maggiore lentezza nell’iter necessario a produrre la documentazione e, a seguire, in una documentazione incapace di coinvolgere gli stakeholder. È facile immaginare che nel tempo un bilancio di sostenibilità affidabile e certificato sarà sempre più richiesto. Più ancora, sarà necessario per l’accesso a finanziamenti e bandi regionali, statali ed europei.

Blockchain per il report di sostenibilità

Nello scenario descritto, risulta fondamentale l’implementazione di una tecnologia risolutiva, in grado di consentire ed efficientare la raccolta di dati senza rallentare i processi industriali.

Nello specifico, la blockchain.

La blockchain è una tecnologia decentralizzata che consente la registrazione sicura, trasparente e immutabile di transazioni o informazioni su un registro distribuito. Invece di affidarsi a un database interno tradizionale – facilmente manipolabile – la blockchain utilizza una rete condivisa di nodi (computer) per validare e registrare le transazioni in modo consensuale.

La tecnologia blockchain emerge quindi come potenziale catalizzatore nella produzione del bilancio di sostenibilità, conferendo trasparenza, tracciabilità e sicurezza ai processi di rendicontazione e toccando precisamente le criticità sopra esposte.

Proprio per questo, abbiamo creato Aura Connect.

Iscriviti alla newsletter Aura Industries (1)

Il sistema Aura Connect

La blockchain, in sinergia con tecnologie IoT, consente di monitorare in tempo reale le emissioni, garantendo un’accuratezza e una veridicità senza precedenti. 

È quello che facciamo tramite Aura Connect.

Immaginiamo una generica linea di produzione in grado di produrre duemila pezzi al giorno: Aura Connect consente al macchinario di raccogliere i dati e grazie alla connessione a internet, li trascrive in automatico su blockchain. 

Abbiamo così un dato non manipolabile da essere umano e quindi veritiero

Questo non solo favorisce la redazione di bilanci più precisi, ma stimola anche le aziende a implementare strategie per la riduzione delle emissioni, potenziando l’efficacia delle iniziative sostenibili. 

L’applicazione della blockchain facilita inoltre l’adozione di meccanismi di token economy. Questo coinvolgimento degli stakeholder è essenziale per promuovere comportamenti sostenibili, premiando le imprese che abbracciano pratiche eco-friendly.

Non si parla di semplice automazione: la blockchain applicata alla realizzazione del report di sostenibilità diventa il fondamento per affrontare le sfide intrinseche nella Green Transformation, consentendo alle industrie di dimostrare il loro impegno verso una gestione aziendale responsabile.

Vuoi maggiori informazioni sulle nostre soluzioni per il bilancio di sostenibilità? Scopri Aura Connect.